Due foto dall'atelier Gorini di Faenza

 

 

Gli zii di Dino, Torquato e Giovanna, detta Gina. L'amico Stefano Drei, che ormai ci ha abituato a simili scoperte, ci ha segnalato queste due bellissime fotografie, provenienti da una collezione privata.

Le foto di famiglia sono poche e tutte conosciutissime, attraverso le tante pubblicazioni campaniane. Sono particolarmente lieto di presentarle qui sul nostro sito per la prima volta. (paolo pianigiani)

 

 

Torquato Campana, fratello di Giovanni Campana e zio del poeta Dino, fu anche il suo maestro elementare, come testimoniato da una famosa foto di classe risalente al giugno 1894 (classe terza elementare).

 

 

 

Sua moglie, Giovanna Diletti detta Gina (1875-1967), apparteneva alla famiglia che produceva a Brisighella i celebri inchiostri Diletti, allora diffusi in tutta Italia. E' nota agli studiosi campaniani per avere lasciato una preziosa testimonianza biografica su di lui.

Queste due foto inedite sono state scoperte recentemente in un mercatino da un collezionista, il sig. Enrico Botti di Pietrasanta, che ringraziamo per averci autorizzato a pubblicarle. 

 

 

Anche l'autore delle foto, Vincenzo Gorini, è un nome noto. Fu lui a scattare nel Liceo Torricelli la famosa foto di classe in cui a lungo si credette erroneamente di riconoscere il futuro poeta, allora quindicenne. Lo studio faentino di Gorini ebbe poi come successori Giovanni e Achille Cattani, autore quest'ultimo di altre due foto campaniane: quelle che lo ritraggono all'Acquacheta accompagnato da un gruppo di amici.