Piero Santi: Ricordo di Campana

Da La Nazione, Firenze, 31-5-1939

foto di Piero Santi e Gabrio Ciampalini

Piero Santi e Gabrio Ciampalini alla "Beppa", Firenze 1970

(La redazione ringrazia l'amico Gabrio, per averci consentito la pubblicazione di questa foto)

 

Nota di Paolo Pianigiani 

Piero Santi è nato a Volterra nel 1912 ed è scomparso nella sua Firenze nel 1990.

Ho conosciuto in anni lontani Piero Santi, straordinario intellettuale fiorentino, autore di libri come: "Due di loro", "Amici per le vie" e "Il sapore della menta". Nella casa studio, all'Erta Canina, sulle colline sopra Firenze, in mezzo a librerie senza fine, spiccava un quadretto con la riproduzione a stampa di una strana poesia. Era Piazza Sarzano di Dino Campana. "Un poeta nostro che devi leggere", mi disse Piero. Per me quello è stato l'inizio del grande incontro con Dino.

Non mi ha sorpreso quindi il sapere che nel 1939 Santi scrisse questo ricordo su Dino Campana, che lascio ai nostri lettori intatto nella riproduzione dalla pagina de La Nazione, perchè si conservi lo spirito di quegli anni.

Scarica la versione in pdf

Sei qui: Home Studi Piero Santi: Ricordo di Campana